Riflesso

Riesce difficile definire i sentimenti se non come una sorta di trasfigurazione delle sensazioni

riflesso di te
Riesce difficile definire i sentimenti se non come una sorta di trasfigurazione delle sensazioni…

fino a dar loro una forma, una figura, appunto, creata dalla mente per appagare il suo bisogno

di confrontarsi.

Siamo attraversati continuamente da un flusso  di percezioni che ci segnalano presenze

esterne ed incognite che trasfiguriamo in altrettante apparenze.

La ” nostra” figura ci ha inviato un segnale, la mente l’ha percepito ed ha risposto creando con

quel segnale un’apparenza.

Con essa ci si confronta e ci si misura.

L’incognito ci spaventa perchè i suoi segnali sono per noi incomprensibili.

Diventerà meno terribile quando lo avremo rivestito di una forma omologata perchè da noi

stessi creata…e…percezioni, sensazioni, sentimenti, timori, speranze, soltanto a noi stessi si rapportano

e da noi stessi traggono valore e misura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...