Le parole sopite

Maestra Liliana, come ogni sera , arrivava sul lungomare nel tardo pomeriggio, accompagnata da Joe, il suo splendido labrador. Camminava piano, testando la pavimentazione del lastricato con l’aiuto del suo bastone bianco. Era stato molto difficile per lei accettare la cecità. Lei, che amava la vita, l’emozione  dei colori a primavera. Lei, che si inebriava di … More Le parole sopite